L'Arte stanca, 1993
Acciaio inox e cuscinetti a sfera
60 × 3200 × 60 cm
Installazione al Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato

IN FORMA, Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato
12 giugno - 9 settembre 1993 a cura di Ida Panicelli

La panca mobile
Nei musei la panca è il luogo del riposo contemplativo ed elemento d’arredo convenzionale. La panca mobile in acciaio, “L’Arte stanca”, 1993, appoggiata su  una serie di supporti fissati a pavimento e muniti di sfere reggenti per lo scorrimento, consentiva al pubblico seduto di attraversare diagonalmente le sale del Museo Pecci di Prato toccandone le estremità. L’apparente elemento d’arredo, potendo scorrere da un estremo all’altro del museo, perdeva la rassicurante staticità: l’utilizzo e il suo movimento conferivano “funzione”, una proprietà che non appartenendo alla sfera dell’arte introduce un attributo nuovo sul quale si svilupperà il lavoro successivo di Cavenago.
Installazione al Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato
Photo © Antonio Maniscalco
Installazione al Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato
Photo © Antonio Maniscalco
Installazione al Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato
Photo © Antonio Maniscalco
Installazione al Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato
Photo @ Umberto Cavenago
Installazione al Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato
Photo @ Nadia Ponci
Installazione al Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato
Photo @ Umberto Cavenago
Installazione al Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato
Photo @ Umberto Cavenago
Installazione al Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato
Photo @ Umberto Cavenago
Leopoldo, 2019
Acciaio zincato, legno e monumento a Leopoldo II
Dimensioni del monumento
E la libertà mi sorregga, 2019
Acciaio zincato, legno e colonna del Marzocco di Pietrasanta
Dimensioni del monumento
Protecziun da la patria, 2018
Acciaio Cor-Ten
∅120 cm
Eccentrica Immaginaria, 2017
Alluminio e acciaio
80 × 450 × 120 cm
Fremito commerciale, 2016
Motovibratore elettrico e carrello da spesa
100 × 60 × 90 cm
L'alcòva d'acciaio, 2014
Acciaio CorTen
380 × 220 × 420 cm
Ufficio di revisione antropica, con Giancarlo Norese, 2012
Installazione alla Galleria del Premio Suzzara
Vetreria Cristiano Bianchin, 2011
Cemento, acciaio, legno, installazione di Cristiano Bianchin
370 × 283 × 425 cm
L'alcòva d'acciaio, 2011
"Acciaio CorTen"
210 × 300 × 160 cm
Caraglio line, 2010
Spot laser e alluminio
165 × 6 × 450 cm
Cristini Line, 2009
Spot laser e oggetti trovati nello studio di Ermanno Cristini a Varese
Dimensioni ambiente
Il Museo pesa, 2009
Affresco e cuscinetti a sfera su ex pesa pubblica di Crotta d'Adda
Senza titolo in A4 (high capacity), 2007
Acciaio e cera vegetale
21 × 29,7 × 29,7 cm
Monocromo bianco, 2005
"Olio su pietra serena"
210 × 300 × 180 cm
Fremito creativo (occhi bianchi), 2004
Gomma nera, motore elettrico e luci led
26 × 15 × 15 cm
Home sweet home, 2004
Legno dipinto
Parassita funzionale, 2003
Acciaio zincato, cuscinetti a sfera e motore elettrico
Dimensione ambiente
Superfetazione a camme, 2003
Legno e gomma
180 × 125 × 120 cm
Superfetazione a camme, 2003
Acciaio, legno, motore elettrico e acrilico
360 × 560 × 100 cm
Sfera rossa, 2003
Gomma rossa e valvola da pneumatico
26 × 26 × 26 cm
Superfetazione a camme, 2001
Acciaio, legno, acrilico giallo cadmio medio
180 × 125 × 120 cm
Gallery Crossing, 2000
Acciaio, legno, acrilico bianco e attrezzatura da ufficio
85 × 600 × 250 cm
A Piero Manzoni, 1999
Acciaio zincato e cuscinetti a sfera
n. 4 elementi 90 × 35 × 90 cm in posizione simmetrica a distanza variabile
Colonna Crepadona, 1999
Acciaio e legno
1600 × 180 × 120 cm
Subway, 1998
Lamiera di ferro e acrilico
200 × 90 × 90 cm
Leon, 1996
Lamiera zincata, legno e monumento con il leone di San Marco a Cittadella
Dimensione del monumento
Rilievi, 1996
Fusioni in bronzo-alluminio
Nastro trasportatore, 1996
Acciaio inox, nastro in PVC e motori elettrici
29 × 18,5 × 780 cm
Anello, 1994
Acciaio inox e cuscinetti a sfera
500 × 80 × 80 cm
Visita guidata, 1994
Acciaio inox e alluminio
25 × 54 × 400 cm
Cubo, 1993
Matita grassa e acrilico su cartoncino
21 × 15 cm
Un metro cubo di scultura, 1993
Acciaio inox e alluminio
100 × 100 × 100 cm
A sostegno dell'Arte, 1992
Lamiera zincata e alluminio
n. 50 elementi 75 × 75 × 10 cm ciascuno
Cubo, 1991
Matita grassa e acrilico su cartoncino
21 × 15 cm
A sostegno dell'Arte II (Metropolis), 1991
Lamiera zincata imbiancata
n.6 elementi 600 × 70 × 90 cm ciascuno
A sostegno dell'Arte I, 1990
Lamiera zincata imbiancata, alluminio e acciaio
300 × 70 × 61 cm ogni elemento
Piedistallo, 1989
Lamiera zincata
45 × 210 × 210 cm
Half Ton, 1988
Alluminio, acciaio, acrilico bianco
220 × 200 × 300 cm
Lo giuro, 1987
Lamiera zincata
138 × 80 × 80 cm